Moduli Remoti PLC

Grazie a moduli di espansione PLC, BieMme Italia riesce a comandare tutti quegli attuatori dislocati nella cantina (motori, servocomandi, pompe, caldaie, centrale frigo agitatori, ecc) e controllare tutti i dispositivi come: ingressi digitali ed analogici come trasduttori di pressione, sensori di temperatura, di umidità, di CO2

Una delle differenze che ci distingue è la logica distribuita. Ogni modulo remoto PLC chiamato in gergo da noi isola sarà collegata alle altre tramite sistemi di comunicazione idonei all’esigenza. Questa isola plc avrà una logica indipendente ed autonoma da tutte le altre isole.
Questo permette che, in un momento di guasto su un’isola, l’impianto non vada in errore ed in crash, continuando a lavorare. Non ci sarà nessun rallentamento o arresto nel ciclo produttivo.

L’esperienza e la ricerca in nuovi sistemi ci ha portato ad utilizzare vari bus di campo per l’interfacciamento delle isole. Un ultimo sistema di comunicazione utilizzato in più cantine è l’utilizzo della rete wifi. Grazie a ponti radio riusciamo collegare e comunicare le isole con zone inaccessibili da cavi dati.

La remotazione dei dati e dei comandi viene visualizzata su touch o dispositivi mobile ed installata dove meglio desidera il cliente, volendo anche in più punti dell’azienda.
La potenza ed allo stesso tempo la semplicità di questi impianti permette l’automatico riconoscimento di ulteriori dispositivi mobile per il controllo ed l’aggancio in automatico senza nessuna operazione da parte del cliente.

Indietro