How to create your first Android App

eclipse-logoIn this brief Android development tutorial, you’ll be able to create your first Android Hello World application. The Android app that you’ll create can be installed in every Android smartphones, tables and especially in the newest development boards that are used in home and industrial applications.

First, you need to download Eclipse IDE. Since in the Download page many version are available, the one called “Eclipse IDE for Java Developers” should be fine.
Another important package to download is the Android SDK.

Continue reading

Creare un’applicazione Android con Eclipse

eclipse-logoIn questo breve tutorial, vorrei introdurvi alla programmazione Android ed in particolare vedremo step-by-step la creazione di un’app Android. Questa procedura vi sarà utile per la creazione di applicazioni che potranno essere installate in qualsiasi device Android, come per esempio smarphones, tablet, nelle nuove board di sviluppo e nei pannelli multi touch utilizzati soprattutto in ambito domotico ed industriale.

Utilizzeremo l’IDE Eclipse e lo trovate gratuitamente nella pagina di download del sito di riferimento. Ci sono diverse versioni disponibili e per il nostro obiettivo potete scegliere quella denominata “Eclipse IDE for Java Developers”. L’altro ingrediente fondamentale per poter create un’applicazione per Android è rappresentato dall’SDK. Lo potete trovare nella pagina di download.

Continue reading

Android Project for Smart Home Automation

Android project smart home automationThe project I’m working on is about making a home automation system using an ARM Cortex A8 1Ghz Android based development board and some Arduino slaves that communicates using rs485 and modbus.
In the previous article, I wrote about how to create Arduino slaves that wait and answer for modbus requests. Indeed, I also made some performance tests in case of rs485 communication failure. Please take a look at the end of the article.

It is now time to present how to write an Android project that acts as a master and communicates with slave devices.

The nice thing of this design is that the logic that controls the smart home system is not constrained to be on the masters’ node. Instead, it can be distributed across all the Arduino devices. Indeed, since rs485 and modbus protocol were designed for industrial environments, this project could be easily used in industrial automation.
Continue reading

Progetto Domotica con Android

Android project smart home automation
Il progetto su cui sto lavorando recentemente consiste nella costruzione di un sistema di domotica che sfrutta un touch screen Android basato su ARM Cortex A8 a 1Ghz ed una libreria modbus nativa in modo da comunicare via rs485 con degli slave Arduino.

Nel post precedente, vi ho presentato uno sketch Arduino che gestisce richieste modbus. Passiamo ora ad analizzare il codice sorgente Android necessario alla creazione di un nodo master che comunica con slave Arduino.

La cosa carina di questo design è che la logica che controlla il sistema domotico non è vincolata ad essere nel nodo master (cioè nel touch screen nel nostro caso) ma bensì può essere distribuito in tutte le board Arduino. Inoltre, dato che l’RS485 ed il protocollo modbus sono stati creati per ambienti industriali, questo progetto può essere facilmente esteso ed applicato in contesti industriali.

Continue reading

Android touch

Ltouch touch screen boardWe designed and developed a control system that uses our new board with Android operating system and a 7″ capacitive touch screen (figure on the right). It is connected to a pool of Arduino’s slaves over rs485 channel. Our tests suggest that the most efficient and lightweight communication protocol is the modbus. It works greatly also on Arduino devices. Indeed, we used Maxim’s max485 chip in order to convert Arduino TTL serial signal to rs485. Terminator resistor (120 Ohm) is connected accross the two wires to limit data corruption. Continue reading

Touch android

Ltouch touch screen boardAbbiamo realizzato un sistema di controllo che utilizza un nuovo pannello touch screen con sistema operativo Android (foto di destra). Quest’ultimo si interfaccia, attraverso rs485 ad una serie di slave Arduino. Dai nostri test, il protocollo modbus è risultato il più affidabile e leggero per comunicare con device Arduino. Inoltre, sono stati impiegati chip max485 al fine di convertire il segnale seriale TTL dell’Arduino in 485. La resistenza di terminazione da 120 Ohm è stata utilizzata al fine di limitare il rumore nel canale di comunicazione. Continue reading